Siena – Un tuffo nel Medioevo

Siena – Un tuffo nel Medioevo

Siena, ovvero, la qualità della vita fatta città. Una delle più importanti città della Toscana, è stato il primo Comune d’ Europa a chiudere il suo centro storico al traffico già nel lontano 1966.

Siena, luogo internazionale di cultura, che vanta una Università d’eccellenza “giovane” di 750 anni ed ospita Istituzioni di prestigio. Tra queste troviamo l’Accademia Musicale Chigiana, l’Università per Stranieri, l’Accademia dei Fisiocritici e quella degli Intronati.

Un luogo dove ogni pietra è rimasta immutata nei secoli e dove si respira un’atmosfera che non è possibile trovare altrove, perché il popolo senese ha conservato vive le tradizioni dei propri padri, come quelle legate alla festa del Palio di Siena, rinnovandole ogni anno con immutata forza ed entusiasmo.

Cosa visitare a Siena

Quando ci si reca a Siena, è bene prendersi un po’ di tempo e godersi con la dovuta calma le innumerevoli attrazioni presenti nella città toscana. Descrivere ogni edificio o monumento sarebbe qui impossibile, per cui ci limitiamo ad elencare le maggiori attrazioni, che approfondiremo in altri articoli dedicati:

  • Piazza del Campo
  • Palio di Siena
  • Duomo (Cattedrale di S. Maria Assunta)
  • Torre del Mangia
  • Palazzo Civico
  • Battistero
  • Piazza S. Francesco e la sua Basilica
  • Banchi di Sopra, via di Città e tutti gli storici vicoli del centro pieni di negozi

Un po’ di storia

Siena, di origine etrusca, è stata anche colonia romana con il nome di Sena Julia. La sua massima importanza l’ha avuta nel periodo medioevale, prima sottomessa dai Longobardi e poi passata sotto il dominio Carolingio. Dopo un lungo periodo di dominio episcopale (dal 9° all’ 11° secolo), la città raggiunse il suo massimo splendore dopo essere divenuto un Comune autonomo (1147), adottando una politica espansionistica nei confronti dei territori limitrofi. Il confronto con Firenze, altra grande potenza dell’epoca, divenne inevitabile. La guerra tra le due città durò, con varie vicissitudini, fino al 1555, quando dopo un lungo assedio, Siena fu conquistata dai fiorentini, perdendo così la propria autonomia e diventando parte del Granducato di Toscana, condividendone le sorti fino all’unificazione dell’Italia, avvenuta nel 1861.

Visita Siena comodamente da una delle nostre case vacanze in collina!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts

Confrontare

Enter your keyword